Login |  Registrati |  Search |  Blog |  Newsletter  |  DONAZIONE |  PRIVACY
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: applicazione a gocce, a polpastrelli o tampone?

applicazione a gocce, a polpastrelli o tampone? 2 Anni 5 Mesi fa #138

  • CS
  • Avatar di CS Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 4
  • Ringraziamenti ricevuti 2
Gentile Dott.Ruffini
Ho notato che nel manuale e' raccomandato applicare "Ipo" con i polpastrelli per talune patologie mentre per altre invece e' scritto semplicemente"applicare" (mi riferisco principalmente a pelle e mucose genitali)

Fermo restando che e' anche scritto in maniera inequivocabile di non "strofinare" mai la soluzione, chiedo se l'applicazione a tampone (ovvero tamponando con un batuffolo di cotone imbevuto di "Ipo") e' valida comunque( o al contrario rischiosa tanto quanto strofinare), laddove altrimenti sarebbe difficile l'applicazione in singole dosi-goccia-polpastrelli.(?)

Esempio: in un ragruppamento di condilomi di piccolissime dimensioni, oltre la "difficolta'"(certamente virgolettata) nell'applicazione della goccia singola o tramite polpastrelli, un problema potrebbe essere il tempo d'attesa differente che intercorre nel momento in cui si applica "ipo" su ogni condiloma per poi dover aspettare 30/40 secondi indicati...la tempistica non sarebbe per tutti uguale se non trattando/risciacquando moltissime volte uno ad uno i condilomi).

Con l'eventuale applicazione a tampone, si riuscirebbe a interessare contemporaneamente una area infetta piu' vasta per poi "cronometrare" in maniera uniforme e univoca, oltre che la soluzione verrebbe applicata in maniera "mirata" ( mi riferisco a quando invece una goccia continua il suo percorso oltre la parte interessata )??

Mi scuso se non sono stato sufficientemente chiaro.
Saluti e Grazie
Ringraziano per il messaggio: Massimo Rasentino

Si prega Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

applicazione a gocce, a polpastrelli o tampone? 2 Anni 5 Mesi fa #139

Buongiorno, rimanendo in termini generale è bene non strofinare ma applicare il prodotto in quanto si potrebbe arrecare una temporanea irritazione quindi nel suo caso specifico è consigliabile eventualmente un cotton fioc tenuto sempre ben inumidito di prodotto. Inoltre il batuffolo assorbe troppa quantità di prodotto.
Ringraziano per il messaggio: CS, baba, Massimo Rasentino

Si prega Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Paolo Ruffini
Responsabile Pubbliche Relazioni
Metodo Ruffini
  • Pagina:
  • 1

Utilizziamo cookie tecnici, di profilazione di terze parti per adeguare la pubblicità alle tue preferenze e cookie analytics.

Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo