Login |  Registrati |  Search |  Blog |  Newsletter  |  DONAZIONE |  PRIVACY
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Benvenuto nel forum del Metodo Ruffini!

In questo forum, attraverso le varie categorie delle principali patologie trattabili e degli usi possibili, hai l'opportunità di porre richieste, ricevere informazioni o dare tu stesso consigli agli altri utenti.
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: cheratite da acanthamoeba

cheratite da acanthamoeba 11 Mesi 2 Settimane fa #530

buongiorno ieri su SKY al canale 455 c'era una trasmissione un po' tremenda:io e i miei parassiti.
Un povero ragazzo americano portatore di lenti a contatto si era procurato una contaminazione amoebica sulla cornea degli occhi e le lesioni del protozoo lo rendevano cieco.
Poi un medico sempre americano gli davo un doloroso collirio al cloro che lo ha fatto guarire completamente.
Può essere il nostro ipoclorito di sodio?
Sarei curiosa di saperlo.
Rosella

Si prega Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

cheratite da acanthamoeba 11 Mesi 1 Settimana fa #535

Le dico sinceramente che il Metodo Ruffini non prevede mai l'uso di un collirio a base di cloro.
Ripeto che non dovrà mai essere usato come collirio quindi dubito fortemente che quel medico americano lo abbia mai usato.
Il tutto è ben scritto nel nostro manuale pratico che trova https://www.macrolibrarsi.it/libri/__curarsi-con-la-candeggina-libro.phpal LINK .
Cordiali saluti

Si prega Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Paolo Ruffini
Responsabile Pubbliche Relazioni
Metodo Ruffini
Ultima modifica: da Paolo Ruffini.
  • Pagina:
  • 1

Utilizziamo cookie tecnici, di profilazione di terze parti per adeguare la pubblicità alle tue preferenze e cookie analytics.

Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo